Continuare X Cambiare – Anche in Europa

Le elezioni europee del 26 maggio saranno l’occasione per portare questa prospettiva rivoluzionaria anche a Bruxelles e creare un’Europa che parli con i cittadini e costruisca per loro un futuro migliore, a partire da una vera e propria rivoluzione della green economy e delle piccole e medie imprese, tutelando le eccellenze italiane, rilanciando gli investimenti e proteggendo i risparmiatori. Sarà anche necessario dare ai cittadini il potere di incidere nelle politiche europee, rilanciare gli investimenti in ricerca e innovazione ed eliminare gli sprechi della casta anche a Bruxelles.

Lettera del nostro Consigliere Comunale

Sento il dovere di pubblicare questa lettera ricevuta da alcuni genitori della scuola primaria di via Bologna. Credo sia doveroso ascoltare le famiglie e condividere con loro le scelte prima di procedere con i lavori di un Centro Diurno Disabili presso una scuola. I cantieri sono previsti per questa estate e i bambini a partire da settembre dovranno essere trasferiti ad altra sede. Meno di due mesi fa, abbiamo scoperto, casualmente, dell’imminente costruzione del CDD (centro diurno disabili adulti) all’interno della scuola primaria di via Bologna. Tra commenti e polemiche ci chiediamo “ma in tutto questo trambusto e scarico di […]